Jump to content
Sign in to follow this  
You need to play a total of 30 battles to post in this section.
lComeInPeace

Le origini e curiosità dei nostri nick

16 comments in this topic

Recommended Posts

Players
547 posts
2,531 battles

A differenza del nome di nascita i nick sono nomi che possiamo scegliere. Che siano scelti sul momento, abbiano un significato o un valore affettivo, ognuno porta il suo carico di curiosità: Usciamola!

 

Ma che topic sarebbe se l'autore invitasse senza mettersi in prima linea? Così vi narro le origini di "Icomeinpeace".

 

Correva l'anno 2010 ed Excel, così mi chiamavo allora in onore dell'anime "Excel saga" (e non del dannato programma di Windows, moar!), lasciava le stanche lande di Lineage II che per anni gli avevano allietato l'animo e consumato il fegato. "Mai più grinderò come un koreano in un videogioco!" Diceva sparendo all'orizzonte.

 

"Che mai farò ora?" Excel doveva trovare un nuovo passatempo, magari senza vendersi l'anima questa volta, è si ritrovò così a ravanare nei più oscuri meandri di siti di moorpg. È tanta sconsideratezza cosa può portare se non un gioco immorale? Non riesco a ricordarne il nome, ma era così MOE da essere illegale. Personaggi pucciosi oltre ogni limite, skill con stelline e cuoricini e il fido companion anche lui disgustosamente puccio. 10 min e già soffrivo di diabete. Ma allora non c'era gran scelta fra giochi di quel genere. Ed eccomi li, nella character creation room a dover scegliere non un nome ma ben due. Classe scelta knight. Neuroni sopravissuti al moe; pochi. Scrivo: "knightoflove" per il main, "lovemaker" per il companion. L'autostima rotola via sul pavimento, ed inizia l'avventura. Ma si sa, giochi così estremi hanno vita corta e in pochi mesi mi ritrovo di nuovo senza passatempo (e virilità). 

 

Sono un cavaliere dell'amore senza un amorevole reame. "Che farò mai?!" esclamo. La sezione open beta del galeotto sito non ha dato frutti. Non rimane che vedere cosa c'è in closed. World or tanks! Maschi carriarmati che sparano pesante metallo e puzzano di sudore. "E' il momento di tornar uomini!" mi dico mentre raccolgo i testicoli da sotto la scrivania e li rimetto alla benemeglio al loro posto. "Choose your name" pretende la registrazione. Ed ecco che pestando la testiera escono poderosi "eradicator" "steelking" e altro. Ma che dire.. Non sono nomi scontati in un videogioco del genere? E poi a me è sempre piaciuto un po' di sarcasmo. Digito "knightoflove", clicco ok. I testicoli rotolano di nuovo via ma fa nulla, mi immagino un giocatore che si trova perso a mazzate da "knightoflove". Non ha prezzo. The Legend of the MOE name still live. 

 

Passano pochi mesi, da bravo ftp player non sgancio un euro. Ma un fu possente IS-7 arriva garage. "oibò" è tutto ciò che riesco a dire quando i compagni di clan mi fanno notare che ho grindato come un koreano. Inutile negare, mi appendo un cartello sul petto: "Anima al miglior offerente". Malauguratamente non solo l'animo koreano è forte, ma il fato mi scodella una natural predisposizione al gioco e divento bravo. Gli anni passano, la WN sale e sale.. Essere bravo diventa un peso, non riesco a smettere di cercare di migliorarmi; devo farlo! Non si è mai abbastanza melanzana. È così il peso cresce e alla fine dico basta. Dopo 5 anni lascio il gioco. Mi devo riposare, mi do a online non competitivi e single player. Duro un anno, poi il bisogno del confronto diventa troppo forte ma non voglio tornare alla vecchia schiavitù. "Non tornerò alla vecchia schiavitù!" Esclamo. Ma che mai può fare il cavaliere dell'amore?

 

Con gran rammarico capisco che devo smettere di essere il cavaliere dell'amore. Ma i nomi sarcastici mi piacciono ancora. Quindi se non sarà più un knightoflove a tirar mazzate chi sarà? Nel periodo guardavo qualche film di alieni e ricorreva la frase "vengo in pace!" per poi tirare fuori pistole laser più grosse di loro (Mars Attack un bellissimo esempio) e demolire il mondo. "Bello!" mi dico. È così nasce "Icomeinpeace" che ancora mi fa sorridere mentre cannonneggio e cittadello tutto quello che posso. Riesco a perdere 300 wn8 su wot, ma il peso della melanzana è sempre lì e la discesa è lunga. In aggiunta il gioco non esercita più il fascino di un tempo e i cambiamenti di patch in patch mi piacciono ancora meno. Ora di cambiare aria! Seee.. Partendo con lo spirito di un avventuriero il massimo spostamento che riesco a fare equivale a cambiare appartamento nella stessa casa. Mi iscrivo a WOWS. Ma che dire? ho scongiurato la maledizione della melanzana e il gioco acchiappa. Sono soddisfatto con le stesse pantofole di prima.

 

Curioso che il mio nick venga spesso inteso letteralmente. In effetti il litigio non mi piace, ma la natura del nome è un altra. Eccola svelata.

 

Vostro turno.

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
[JOK3R]
Players
208 posts
29,736 battles

di USS_Missouri ce ne sono un casino quindi ho optato per HMS , pur sapendo che è il prefisso delle navi reali e che in game ci sarebbe stato sempre qualcuno che me lo avrebbe "gentilmente" ricordato :Smile_teethhappy:

Share this post


Link to post
Share on other sites
[OILUP]
[OILUP]
Players
105 posts
6,410 battles

ALONE_ITA perchè semplicemente gioco da solo ( e sbaglio da solo )...........ma prima tra wowp, wot, wows e altri giochi vari  ero CLISTERE, AIRCLISTER, CLISTERIUS..............insomma sempre perette, in onore al mio passato di infermiere...........(oggi pensionato 65enne ):cap_haloween:

  • Cool 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
[SEALS]
Players
39 posts
5,230 battles

Il mio nick deriva dal verso che faceva il padre di Pingu (il pinguino del cartone animato), o almeno un mio vecchio amico era convinto che fosse quella la traduzione del verso del suddetto genitore, e siccome non lo usa nessuno non corro il rischio di avere millemilla nick per i vari forum, giochi ecc..EASY AND SIMPLE. 

ps. Gli underscore e l'alternanza maiuscolo minuscolo sono per rendere il mio nick FYGHO 

Share this post


Link to post
Share on other sites
[-MMI-]
Players
784 posts
2,695 battles

il mio è abbastanza easy,sono le mie iniziali più la parola destroyers.....nato molti anni fa quando giocavo wow(patch borning crusade,roba di oltre 10 anni fa),in quel game giocavo ally ed il mio primo pg  era un guerriero con spec arms pvp e tank pve,che devastavo tutto nel vero senso della parola!a quell'epoca,dati alla mano, ero uno dei più forti del server dove joinavo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
[JOK3R]
Players
221 posts
2,620 battles

Druido al servizio di Vercingetorige, nick usato per la prima volta su DAOC. (la X finale aggiunta perché ormai ce ne sono troppi in giro)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Players
7 posts
467 battles

Il più potente e segreto colpo di Milo dello Scorpione (Cavaliere d'Oro) e già da me utilizzato in precedenti giochi di combattimento.

 

Inoltre come dice la sua descrizione: "Infligge dolori terribili e gravi emorragie (danni). La Cuspide Scarlatta è un colpo mortale, ma per uccidere l'avversario sono necessarie anche fino a quindici punture; il dolore cresce ad ogni puntura."

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
[BAIM]
[BAIM]
Players
57 posts
6,825 battles

Volevo darmi un aggettivo né troppo volgare né troppo conosciuto (meglio non esagerare ho pensato). Ma sulla play ho un altro nick "RudeHighlander",  vb sul nick stiamo là, cmq i nick migliori ce li hanno i giocatori italiani, ma ora non faccio una megalista di nick assurdi e ho un altro account ma il nick è da ciccione: "PIZZAKEBABMAN" che ho creato non per fare il figo con la win rate alta sul secondo account ( come tutti gli sfigati) ma perché mi bannavano troppo su wot e wot blitz ( giustamente) quindi solo per chattare mentre ero bannato haha

Consiglio off-topic: Non giocate nelle battaglie spaziali con l'alldestroyer ( kurfrust) e paris (republique) perché prendono sempre quasi tutti i siluri e bruciano bene hahahaha

Bella!

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Players
30 posts
458 battles

Ciao a tutti ,

il mio nik, Il_Barone_Nero_ITA l'ho adottato in Wotb , il barone nero é il soprannome di un famoso carrista tedesco.

Quando gioco a Softair  sono Bull .

Share this post


Link to post
Share on other sites
[ITA_5]
Players
97 posts
4,131 battles

Simpatica idea la tua IComeInPeace.

Il mio nasce per WOWP (v.1.9 sic!), Cercavo qualcosa di diverso dal solito Barone Rosso (o rotto ah ah ah), Maverik, Snake, eccetera. Dal momento in cui sapevo che sarei stato, e lo ero, abbastanza letale e subdolo (non nabbone come qui in WOWS gioco che mi piace ma non è "il mio" ambiente naturale) ecco Toxoplasmosi una mallattia da parassita (quale ero con i nemici) che non ti accorgi di avere se non quando è tardi (il 99% dei miei aerei erano i caccia), e poi mi piaceva il suono. Non so se posso cambiarlo adesso visto che ho trasferito tutto sulle navi, ma spero ancora in un miglioramento (no respawn almeno) in WOWP.

 

P.S.: non sono un medico quindi mi son fidato di altri nella descrizione della malattia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
[CR33D]
Beta Tester
561 posts
5,989 battles

io mi chiamo Orlandi di cognome e mangio le persone. da qui orlathebeast.

  • Cool 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
[-MMI-]
Players
784 posts
2,695 battles
15 hours ago, orlathebeast said:

io mi chiamo Orlandi di cognome e mangio le persone. da qui orlathebeast.

anche i bambini come i comunisti?
XD

Share this post


Link to post
Share on other sites
[CR33D]
Beta Tester
561 posts
5,989 battles
1 hour ago, MDDestroyers said:

anche i bambini come i comunisti?
XD

mmmm carne giovane...

  • Funny 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
[LORDS]
Players
35 posts
7,358 battles

Il mio nick deriva da jurassic park il primo per intenderci ho giocato con questo nick moltissimo a medal of honor  e gioco tuttora con il nick TreXwar on dope del clan  F.U.F un clan non italiano e vengo affettuosamente chiamato Trexy in ts

Il nick è semplice e non lo usa nessuno Trexwar non è nientaltro che T Rex war tutto attaccato.

Poi sono vecchio un preistorico insomma non come alone ma quasi hehe.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Players
184 posts
1,950 battles

di vecchietti in wot e wows c'è ne stanno un casino e sono quelli che durano di più a giocarci,i ragazzini non durano molto sono più adatti a giocare a sparatutto normali,non avevo mai giocato on line tranne qualche partita appunto con uno sparatutto sulla 2° guerra ma la linea che avevo non lo permetteva,poi dopo molto tempo mio figlio mi dice di questo gioco di carri,sapendo che sono da sempre appassionato,ho casa piena di modellini costruiti da me ed intere enciclopedie sui tank.Così comincio a giocarci  anche se i problemi con la linea ci sono sempre,mi do il nick withman,non ricordo precisamente come l'avevo scritto perchè chiaramente uguale al personaggio storico non potevo e poi c'è n'erano altri mille,beh dopo un po' di mesi la wg mi comunica che il nick non posso usarlo perchè era un nazista e devo cambiarlo,al che mi metto questo di un personaggio dei romanzi di sven hassel che parlava appunto di carristi tedeschi di un battaglione di disciplina,con questi romanzi ci sono cresciuto,14 in tutto letti e riletti,a chi piace leggere glieli consiglio altamente

  • Cool 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
[JR-IT]
Players
120 posts
17,627 battles

BIGBAMBOOZ. Che razza di mente malata può partorire un nick simile e soprattutto, PERCHE'?

in un lontano passato quando i miei anni cominciavano con vent..., sulle utilitarie era considerato normale montare motori 1600 meglio se Turbo e venderle ai diciottenni neopatentati, il telefonino se lo guardavi di lato sembrava il profilo di un galeone spagnolo più o meno pronunciato a seconda della batteria che mettevi, internet era ancora roba da cervelloni (amici miei speravano di spiegarmi le meraviglie di Netscape ma le loro parole rimbalzavano sul mio cervello come pallottole di un carro medio sulla torretta di un T-34).

Allora la sera, liberi da Facebook, Istagram e What's Up da dovere tenere costantemente aggiornati pena l'annullamento sociale,  si usciva con uno scopo filosofico-antropologico preciso: U PILU (cit. A. Albanese, trad. 'ragazze').

Notoriamente il giro prevedeva le seguenti tappe: ristorante/pizzeria, pub, discoteca, giro in macchina notturno con pilota moderatamente ubriaco ed equipaggio in coma etilico + varie ed eventuali. Se durante il percorso riuscivi a resistere, magari prendendo qualche caffè qua e là senza farti notare, magari riuscivi alla fine a concludere da semi-sobrio con una meritata trombata con qualche donzella a cui l'alcol aveva adeguatamente eliminato i freni inbitori. 

 

Qui ci vuole un minuto di rispettoso silenzio che va a tutti coloro tra i miei vecchi amici che contribuivano all'approvvigionamento tenace e costante della comitiva con commesse, sciampiste, studentesse fuori sede, arrampicatrici sociali varie e ogni altro tipo di tigre del materasso.

 

Se invece non ci riuscivi e il tuo tasso etilico non era tale  da farti cadere stecchito dopo avere adeguatamente fatto ruotare la stanza attorno a te e il tuo letto, la soluzione era: TELEVISIONE. Non Sky, niente digitale terrestre, solo vecchio analogico. Orbene si dà il caso che in quel periodo la programmazione notturna di canali come Rai 3 fosse abbastanza variegata e sorprendente, tanto da alternare bella musica, capolavori della cinematografia mondiale, (come 'Il Cacciatore', Taxi driver',  gli epici 'Frankestain Junior', 'Monthy Python e il sacro Graal' o 'Monthy Python e Il senso della vita') a trasmissioni di approfondimento giornalistico di un certo spessore.

Grazie ad una di queste ultime, una notte lontana semi-sobrio e senza trombata finale, io scelsi il mio nick. In una trasmissione sul turismo sessuale 'al contrario' si parlava di donne americane, anche belle e facoltose, in carriera o mogli annoiate, che si concedevano scappatelle in Jamaica coi prestanti indigeni camuffate da vacanze, un pò come gli italiani a Cuba o in Brasile.

E qui scatta l'intervista al gigolò negrone a cui l'incauta giornalista chiede in inglese: 'Ma perchè ti chiamano Big Bamboo?'

Risposta del negrone, sostenuta da sguardo fisso di commiserazione sulla giornalista: 'BECAUSE I'VE GOT THE BIG BAMBOO'.

Segue imbarazzo della giornalista. Non tanto per l'ovvio riferimento all''attrezzatura' del nostro amico, ma perchè si era resa conto che era la risposta ovvia a una domanda così scema che pure il più ritardato dei cronisti di quart'ordine avrebbe evitato di farla. Figura di m....  epica.

La cosa, o meglio la percezione che ne avevo avuto io mi scatenò l'idea balzana. IO ERO BIGBAMBOO, non solo perchè l'attrezzo (modestamente) l'avevo, ma anche per l'insano ma piacevole gusto di mettere  le persone a disagio quando si dimostrano particolarmente cretine (e il mondo purtroppo tendenzialmente appartiene ai cretini) coll'innato sarcasmo che mi contraddistingue da una vita. E Bigbamboo fu, in tutti i giochi on-line che ho fatto, dal Poker in poi. la 'Z' finale  (tipo GorillaZ) la dovetti aggiungere lì per lì quando creai l'account di WoT perchè spuntò....CHE NE ESISTEVA GIA' UNO NEL GIOCO.

Caxxio, vuoi vedere che quella notte a guardare quel programma eravamo in due? O era il negrone jamaicano che aveva cominciato a giocare a WoT?

Me lo sono sempre chiesto.

 

  • Cool 1
  • Funny 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×