Jump to content
Sign in to follow this  
You need to play a total of 30 battles to post in this section.
francesile

Guida: come leggere le statistiche in world of warsips!

28 comments in this topic

Recommended Posts

[_IRN_]
Players
132 posts
11,440 battles

Buongiorno a tutti comandanti. Qui vi giro la nuova guida sulla lettura delle statistiche in World of warship. Non è un analisi nel dettaglio di ogni singolo numero, ma una guida di massima per farvi capire quali sono i dati importanti, e quali sono i valori di riferimento per un buon giocatore. Spero vi possa tornare utile!! 
Se avete domande non esitate a chiedere!! Un saluto 
By francesile and IRN 

 

  • Cool 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
[-MMI-]
Players
1,423 posts
4,550 battles

bene,sapevo di essere nabbo ma ora che ho visto il sito ho scoperto di essere ancora più nabbo! XD

 

cmq ty per le info!

Share this post


Link to post
Share on other sites
[_IRN_]
Players
132 posts
11,440 battles

XD come hai visto dal video con la buona volontà si può migliorare,io ci ho messo quasi un anno per recuperare le prime 2000 partite, ed è una strada lunga e difficile!

Mollare mai !!:-)

Share this post


Link to post
Share on other sites
[-MMI-]
Players
1,423 posts
4,550 battles
4 hours ago, francesile said:

Poi sei ancora in tempo dai, hai solo 728 battaglie!!!

ho la wr buona (quasi 55%)il danno medio appena decente ma il resto è pessimo,sono poco sopra i 1000 di PR.

 

sulle recenti invece è molto meglio,ultimi 7 gg 66% wr,quasi 50k danno medio e 1240 di pr.

 

il mio grosso problema è che guardo poco la minimappa(mi concentro troppo sugli ingaggi e mi guardo poco intorno)e sbaglio a mirare quando le navi nemiche nn mi danno il fianco,nn ci azzecco!

Share this post


Link to post
Share on other sites
[-MOS-]
Beta Tester
43 posts
7,932 battles

il PR è il dato più relativo da guardare, ma france è cocciuto 

  • Cool 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
[KTS]
Players
352 posts
4,284 battles

Winrate e Personal rating sono importanti per valutare la qualità di un giocatore, ma dovendo scegliere tra i due valori preferisco il winrate (solo, no division).

 

Il danno medio è quasi inutile IMHO, troppo influenzato dal tier e dalla classe, BB e CV hanno danno medio molto più alto delle altre classi.

 

Per ordine di importanza nel valutare la qualità di un giocatore, la mia lista è questa

1- WIn rate (solo)

2- Personal Rating (solo)

3- Winrate e PR ai tier alti (8+), considerando anche la % di battaglie giocate a quei tier (come giustamente detto da francesile nel video)

4- Grafici dell'andamento negli ultimi tempi. Molto importante per vedere se si sta migliorando. Qui forse il Rating è più importante del winrate.

5- Classi giocate (un giocatore con 55% di WR ma 80%+ di battaglie con BB per me è peggio di uno con 52% ma che gioca equamente tutte le classi).

 

 

Tutto questo valutando un giocatore con minimo 1500-2000 partite, cioè un giocatore che ha avuto il tempo di imparare le meccaniche base.

Se un giocatore con 500-100 partite è average (e sta migliorando), è un'ottima base di partenza.

Un giocatore che dopo 500-1000 partite è già viola (o poco meno) al 99% è un re-roll.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
[_IRN_]
Players
359 posts
11,196 battles
On 9/12/2017 at 10:51 AM, francesile said:

Buongiorno a tutti comandanti. Qui vi giro la nuova guida sulla lettura delle statistiche in World of warship. Non è un analisi nel dettaglio di ogni singolo numero, ma una guida di massima per farvi capire quali sono i dati importanti, e quali sono i valori di riferimento per un buon giocatore. Spero vi possa tornare utile!! 
Se avete domande non esitate a chiedere!! Un saluto 
By francesile and IRN 

 

Buona guida, come nel tuo caso anche io dopo un periodo da novizio ho cominciato a studiare approfonditamente le mie statistiche (e a guardare video di ottimi giocatori) per migliorarmi. 

Mi permetto di segnalarti un errore e alcune considerazioni sulle tue statistiche e in generale sulla valutazione dei dati:

Errore

Il PR di wows-numbers.com considera solo danno, kills e winrate (sono considerati rispetto al valor medio aspettato per la singola nave e con pesi diversi). Questo valore NON considera aerei abbattuti, caps conquistati/contesi/difesi, distribuzione del danno su tipologie diverse di navi e tipo di danno. Per questi motivi, come il winrate, è possibile boostare il PR (e il danno) selezionando i bersagli: ad esempio fare 20.000 danni da fuoco su una battleship che li può riparare al 100% è molto diverso a livello di impatto nel game del farne 10.000 ad un destroyer (il danno è il valore principale su cui si calcola il PR).

Considerazioni

I tuoi valori di "battle survived", "kills/deaths" sono probabilmente influenzati dalla scelta di giocare principalmente cruisers e nel passato battleships, nulla di male in ciò ma le statistiche riflettono le caratteristiche di sopravvivenza di queste classi rispetto ai destroyers.

Personalmente ritengo un hitrate sopra il 30% ottimo SE accompagnato ad un danno medio sopra i 50/55.000, questo dovrebbe indicare che il giocatore conosce il funzionamento di AP/HE e della corazzatura delle navi e quindi sfrutta correttamente le armi a propria disposizione. Ho visto e sentito troppa gente lamentarsi di mettere a segno molti colpi ma fare zero danni...

Da giocatore di destroyers un hitrate del 7/9% è ottimo, colpire coi siluri è molto più difficile colpire e a volte permette di ottenere risultati tattici anche senza infliggere danno.

Da tempo consiglio ai miei compagni di clan per valutare rapidamente la propria prestazione di considerare come valori minimi (per i tier7+) un danno pari a 1.5 volte i propri HP e 1 kill. Sono indicazione molto grezze ma danno l'idea di aver sostenuto da solo il proprio peso in battaglia e non averlo fatto ricadere sui compagni.

Concordo sul considerare i valori degli ultimi 60 giorni come quelli veramente attendibili per la reale valutazione di un giocatore

Share this post


Link to post
Share on other sites
[_IRN_]
Players
132 posts
11,440 battles
6 hours ago, Favuz said:

Winrate e Personal rating sono importanti per valutare la qualità di un giocatore, ma dovendo scegliere tra i due valori preferisco il winrate (solo, no division).

 

Il danno medio è quasi inutile IMHO, troppo influenzato dal tier e dalla classe, BB e CV hanno danno medio molto più alto delle altre classi.

 

Per ordine di importanza nel valutare la qualità di un giocatore, la mia lista è questa

1- WIn rate (solo)

2- Personal Rating (solo)

3- Winrate e PR ai tier alti (8+), considerando anche la % di battaglie giocate a quei tier (come giustamente detto da francesile nel video)

4- Grafici dell'andamento negli ultimi tempi. Molto importante per vedere se si sta migliorando. Qui forse il Rating è più importante del winrate.

5- Classi giocate (un giocatore con 55% di WR ma 80%+ di battaglie con BB per me è peggio di uno con 52% ma che gioca equamente tutte le classi).

 

 

Tutto questo valutando un giocatore con minimo 1500-2000 partite, cioè un giocatore che ha avuto il tempo di imparare le meccaniche base.

Se un giocatore con 500-100 partite è average (e sta migliorando), è un'ottima base di partenza.

Un giocatore che dopo 500-1000 partite è già viola (o poco meno) al 99% è un re-roll.

 

Allora favuz, il danno medio non direi che è inutile. Il danno medio incide molto sulla valutazione di un player, ma è chiaro che deve essere unicamente collegato al suo PR. Se il giocatore ad esempio ha un PR di 1000, e un danno di 50000, vuol dire che tale giocatore sta a bordo mappa con la sua battleship e tira su solo danni. Queste tre statistiche si devono sommare tra loro, e il danno è importante, non come il PR assolutamente, ma certamente ha una sua valenza.
Un giocatore che gioca DD prevalentemente ha un danno piu basso, ma a quel punto va analizzata ogni singola nave se il valore globale è basso.

Share this post


Link to post
Share on other sites
[_IRN_]
Players
132 posts
11,440 battles
4 hours ago, LordMeru said:

Buona guida, come nel tuo caso anche io dopo un periodo da novizio ho cominciato a studiare approfonditamente le mie statistiche (e a guardare video di ottimi giocatori) per migliorarmi. 

Mi permetto di segnalarti un errore e alcune considerazioni sulle tue statistiche e in generale sulla valutazione dei dati:

Errore

Il PR di wows-numbers.com considera solo danno, kills e winrate (sono considerati rispetto al valor medio aspettato per la singola nave e con pesi diversi). Questo valore NON considera aerei abbattuti, caps conquistati/contesi/difesi, distribuzione del danno su tipologie diverse di navi e tipo di danno. Per questi motivi, come il winrate, è possibile boostare il PR (e il danno) selezionando i bersagli: ad esempio fare 20.000 danni da fuoco su una battleship che li può riparare al 100% è molto diverso a livello di impatto nel game del farne 10.000 ad un destroyer (il danno è il valore principale su cui si calcola il PR).

Considerazioni

I tuoi valori di "battle survived", "kills/deaths" sono probabilmente influenzati dalla scelta di giocare principalmente cruisers e nel passato battleships, nulla di male in ciò ma le statistiche riflettono le caratteristiche di sopravvivenza di queste classi rispetto ai destroyers.

Personalmente ritengo un hitrate sopra il 30% ottimo SE accompagnato ad un danno medio sopra i 50/55.000, questo dovrebbe indicare che il giocatore conosce il funzionamento di AP/HE e della corazzatura delle navi e quindi sfrutta correttamente le armi a propria disposizione. Ho visto e sentito troppa gente lamentarsi di mettere a segno molti colpi ma fare zero danni...

Da giocatore di destroyers un hitrate del 7/9% è ottimo, colpire coi siluri è molto più difficile colpire e a volte permette di ottenere risultati tattici anche senza infliggere danno.

Da tempo consiglio ai miei compagni di clan per valutare rapidamente la propria prestazione di considerare come valori minimi (per i tier7+) un danno pari a 1.5 volte i propri HP e 1 kill. Sono indicazione molto grezze ma danno l'idea di aver sostenuto da solo il proprio peso in battaglia e non averlo fatto ricadere sui compagni.

Concordo sul considerare i valori degli ultimi 60 giorni come quelli veramente attendibili per la reale valutazione di un giocatore

Ciao lord, se guardi nel video, sotto i commenti avevo precisato il discorso relativo al PR. WOWStat calcola solo i 3 valori effettivamente.
per la seconda parte appunto, io nelle mie prime 2000 partite ero totalmente in relax in partita :-P

Share this post


Link to post
Share on other sites
[_IRN_]
Players
359 posts
11,196 battles
38 minutes ago, francesile said:

Allora favuz, il danno medio non direi che è inutile. Il danno medio incide molto sulla valutazione di un player, ma è chiaro che deve essere unicamente collegato al suo PR. Se il giocatore ad esempio ha un PR di 1000, e un danno di 50000, vuol dire che tale giocatore sta a bordo mappa con la sua battleship e tira su solo danni. Queste tre statistiche si devono sommare tra loro, e il danno è importante, non come il PR assolutamente, ma certamente ha una sua valenza.
Un giocatore che gioca DD prevalentemente ha un danno piu basso, ma a quel punto va analizzata ogni singola nave se il valore globale è basso.

Io ho 46% dds, 40% cruisers e solo 15% BBs e ho comunque una media recente di 70/80.000 danni. Un discreto giocatore di DD i suoi danni li fa comunque, probabilmente hai degli alti e bassi più netti rispetto ad altre classi dovuti alla maggior difficoltà nel applicare il danno con i siluri

 

39 minutes ago, francesile said:

Ciao lord, se guardi nel video, sotto i commenti avevo precisato il discorso relativo al PR. WOWStat calcola solo i 3 valori effettivamente.
per la seconda parte appunto, io nelle mie prime 2000 partite ero totalmente in relax in partita :-P

Credo che quasi tutti abbiano iniziato in relax per qualche migliaio di match XD

Ho seguito il video da smartphone e non ho avuto possibilità di leggere la tua precisazione

Share this post


Link to post
Share on other sites
[KTS]
Players
352 posts
4,284 battles

Il problema principale relativo al danno è che wowsnumbers legge il danno totale fatto e lo usa per il calcolo del PR.

 

Al contrario della baseXP, wowsnumbers non sa se i miei 50mila danni sono stati fatti tutti a dd e cruiser (quindi ottima partita) oppure alle BB dal max range (quindi partita mediocre).

 

Come dice LordMeru (e mi trova d'accordo), il PR non tiene conto della "qualità" del danno.

 

Tuttavia, in mancanza di meglio, ci si fa andare bene anche il pr o il wtr, lo trovo abbastanza indicativo sulle qualità di un giocatore.

 

Solo che il danno lo salto sempre quando guardo la mia pagina o quella di un altro :D

Share this post


Link to post
Share on other sites
Players
547 posts
2,531 battles
7 hours ago, Favuz said:

 

5- Classi giocate (un giocatore con 55% di WR ma 80%+ di battaglie con BB per me è peggio di uno con 52% ma che gioca equamente tutte le classi).

 

 

Non comprendo la differenza di classe sulla WR. Ultimamente gioco l'80% cruiser e il 20% il resto ma non noto differenze di WR da quando giocavo di più le BB.

Share this post


Link to post
Share on other sites
[KTS]
Players
352 posts
4,284 battles

E' solo un mio personale metodo di valutazione, un giocatore che gioca una sola classe per me vale meno di uno che ne gioca 3 (o 4).

 

Alla fine dei conti, il metodo di valutazione migliore sarebbe quello della basexp normalizzata col tier.

 

Purtroppo, per qualche strano motivo, la basexp pure non è disponibile nella API, solo quella che tiene anche conto del premium time, quindi è inutilizzabile

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
[CLI]
Players
23 posts
2,804 battles

Non che ci tenga poi molto (a dire la verità si) a vedere i miei ridicoli miglioramenti da quando ho iniziato a giocare, però ho notato che i grafici delle mie statistiche praticamente non esistono. Nel senso che prendono in considerazione gli ultimissimi giorni e non i 6 mesi d quando ho installato il gioco. Sapete dirmi come mai questa cosa?

Share this post


Link to post
Share on other sites
[_IRN_]
Players
359 posts
11,196 battles
6 hours ago, Entio90 said:

Non che ci tenga poi molto (a dire la verità si) a vedere i miei ridicoli miglioramenti da quando ho iniziato a giocare, però ho notato che i grafici delle mie statistiche praticamente non esistono. Nel senso che prendono in considerazione gli ultimissimi giorni e non i 6 mesi d quando ho installato il gioco. Sapete dirmi come mai questa cosa?

Quà ci sono i grafici da ottobre, credo che se consulti molto raramente il sito con le stat queste non vengano suddivise nei giorni ma accorpate rendendo i grafici meno affidabili

Share this post


Link to post
Share on other sites
[CLI]
Players
23 posts
2,804 battles
7 ore fa, LordMeru ha scritto:

Quà ci sono i grafici da ottobre, credo che se consulti molto raramente il sito con le stat queste non vengano suddivise nei giorni ma accorpate rendendo i grafici meno affidabili

Ah ecco perché. Infatti ho scoperto il sito delle stats solamente alcuni giorni fa (primi mi rifacevo a quelle in game).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Players
8 posts

Grazie per la guida, esplicativa come sempre.

Io però mi astengo dal considerare le statistiche perchè, per esempio:

ieri ho giocato 13 partite, da solo, solo casuali, solo KGV, vinto 2-3 volte (squadre di suicida senza il minimo senso tattico), mi hanno affondato 2-3 volte, arrivato a fine partita quasi sempre da solo, fatto danno medio 48.254 (a parte 2 da ca 20K il range era ca 45k-90K), distrutto una decina di navi miste (DD, CC, BB, CV).

Ritengo di avere giocato bene (e miglioro di giorno in giorno anche grazie ai suggerimenti di Francesile ;) ) ma se consideriamo che i parametri di valutazione sono: rate di vittoria (indipendente da me), sopravvivenza (parzialmente dipendente da me), danno inflitto (dipendente da me), abbiamo valori statistici viziati da valutazioni basate su ipotetiche tattiche di squadra quando mi sembra evidente che WoWS è tanto individualistico quanto WoT.

Penso inoltre che il tutto sia ben esposto in un video dell'immenso Flamu "Focus on damage".

Personalmente non mi interessa giocare guardando ai numeri (se non ai danni inflitti) ma alla qualità del gioco e a come infliggo i danni favorendo il teamplay.

Share this post


Link to post
Share on other sites
[KTS]
Players
352 posts
4,284 battles

Il win rate non va valutato su singole sessioni da 5 10 20 partite, ma su periodi più lunghi, proprio per evitare outlier che comunque capitano (a volte gioco malissimo e chiudo la giornata con un 50%, altre volte vado molto sotto e arrivo sempre primo nella classifica della XP). Nel lungo periodo il win rate dipende quasi esclusivamente da te. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Players
8 posts

Vero, comprendo e concordo. Solo che essendo ancora principiante da ca 1300 partite non voglio che "i numeri" mi condizionino su tattica e strategia, mi piace imparare e capire, fissarmi dei target numerici adesso mi distrarrebbe.

Preferisco concentrarmi su come migliorare, e devo dire che sta funzionando, anche "according to the stats".

Solo che mi fa un po' ridere il fatto che nel WR sia compreso il numero di kills quando, da giocatore di KGV, passo il tempo a grigliare navi che vengono poi affondate dal primo camperone che da 18 Km tira una salva di AP...

Ma sono certo che tu abbia ragione, sul lungo termine questi elementi si allinenano in quanto fattori numerici.

Grazie!

Share this post


Link to post
Share on other sites
[KTS]
Players
352 posts
4,284 battles

Fai benissimo a non curarti delle statistiche adesso, vedere i grafici che salgono è più che sufficiente. Per vedere se stai giocando bene, il modo migliore è controllare la classifica a fine partita. Se sei costantemente nella metà alta, stai facendo bene. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Weekend Tester
415 posts
9,957 battles
13 minutes ago, Il_Barone_Nero_ITA said:

Influisce negativamente giocare a tier bassi ,  tra I e VI ?

Tecnicamente se hai le abilità di uno che ha già giocato con i livelli alti, andare a prendersela con che ha appena iniziato non migliora la tua reputazione con chi invece stravince in qualsiasi contesto

Share this post


Link to post
Share on other sites
Players
56 posts
790 battles

Ho 514 battaglie al mio attivo, non sono assolutamente abituato ai Tier alti. La nave migliore che ho è l'incrociatore Algérie tier VII, preso più o meno 6 mesi fa, e lasciata ad arruginire per 5 mesi perché mi sono preso una pausa.

Ho poi ricominciato a giocare la settimana scorsa,  e sto sui Tier bassi per riprendere un po la mano al gioco. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
[CR33D]
Beta Tester
627 posts
6,567 battles
On 1/26/2019 at 4:03 PM, Il_Barone_Nero_ITA said:

Influisce negativamente giocare a tier bassi ,  tra I e VI ?

diciamo che se sei un giocatore esperto conosci tutti i trucchetti del caso e sai che se commetti delle cappellate non verrai punito così di frequente come a tier alti. ma non credo che influenzi negativamente. io mi rilasso a tier bassi.

 

Spoiler

ave dessler.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×