Jump to content
Sign in to follow this  
You need to play a total of 30 battles to post in this section.
Blizzard____

Recensione nave premium, DUKE OF YORK

2 comments in this topic

Recommended Posts

Players
1,382 posts

Eccoci qui con la recensione della hms Duca di York.

 

Si tratta di una nave realmente esistita, appartenente alla classe King George V; impostata all'interno dei cantieri navali di Clydebank in Scozia, nel 1937, viene varata e resa operativa nel febbraio del 1940.

Nel 1941 imbarca il primo ministro inglese nel suo viaggio in America, ma solo nel 1942 viene realmente chiamata all'azione, quando la marina inglese decide di usare la duca di york per proteggere i convogli in transito nel mar norvegese, dove la marina tedesca di superficie contava diversi grandi calibri.

La sua principale azione di guerra avviene proprio durante la scorta ad uno di questi convogli, quando intercetta e combatte contro la corazzata tedesca Scharnhorst, nella ricordata Battaglia di Capo Nord.

Qui la nave inglese risulterà cruciale, grazie infatti ad una delle sue salve, la grande corazzata tedesca subirà un guasto fatale all'apparato macchine, rendendola inerme al nemico.

Subisce un rinnovamento a Liverpool nel 1944, prima di salpare per Okinawa con il compito di assistere gli americani durante lo sbarco sull'isola giapponese; in seguito ai successi ottenuti, diventa nave ammiraglia della flotta britannica del pacifico.

Resterà in servizio fino ad aprile 1949, prima di essere demolita nel 1957 a causa dei suoi grandi costi di manutenzione e gestione.

 

 

dislocamento: 42.500 ton

dimensioni: 227 metri di lunghezza per 31.5 di larghezza

apparato macchine: 8 caldaie admiralty con 4 turbine parsons, capaci di sviluppare 110.000 cavalli.

velocità massima: 28.5 nodi

armamento: 10 cannoni da 356mm,  16 cannoni da 133mm, 88 cannoni antiarei da 40mm, 55 cannoni automatici da 20mm.

 

 

01_hms_duke_of_york.jpg.9fe49f6be97139420cf667c76e69e5f9.jpg

 

 

STATISTICHE DELLA NAVE IN GIOCO:

- hp: 60500

- armatura: da 13 fino a 381mm

- armamento principale: 10 cannoni da 356mm

- proiettili HE: danno 6100, velocità 757ms, capacità d'incendio 41%

- proiettili AP: danno 10500, velocità 757ms.

- caricamento cannoni principali: 25 sec

- brandeggio cannoni principali: 45 sec

- dispersione: 241m

- raggio di tiro: 18.1km

- armamento AA: 64 cannoni da 40mm per 158,4 dps fino a 2.5km, 16 cannoni da 20mm per 49 dps fino a 2km, 39 cannoni da 20mm per 140dps fino a 2km, 24 cannoni da 40mm per 77.5 dps fino a 2.5km, 8 cannoni da 40mm per 32 dps fino a 3.5km, 16 cannoni da 134mm per 65 dps fino a 4.5km.

- armamento secondario: 16 cannoni da 134mm, con 9 colpi al minuto fino a 5km, armati ad HE con 1900 di danno e l'8% di fire chance.

- velocità: 28 nodi

- manovrabilità:  790 metri di raggio virata con 15 secondi per ottenere la massima efficienza del timone.

- capacità stealth: 14,6km via acqua e 12.5km via aria.

 

 

CONSUMABILI A DISPOSIZIONE:

- damage control party

- idroacustica

- defense fire AA.

 

 

SKILL COMANDANTE CONSIGLIATE: http://shipcomrade.com/captcalc/1000000000100010100000100100000119

 

 

MODULI CONSIGLIATI:

- main armament modification 1

- damage control system modification 1

- AA guns modification 2

- damage control system modification 2

 

 

 

PUNTI DI FORZA:

- AA: è qualcosa di mai provato in vita mia e lo dico veramente. La duca di york è praticamente inavvicinabile per qualsiasi portaerei, ho infatti avuto modo di testarla anche contro portaerei di 2 tier superiore e vi posso assicurare che gli aerei cadevano come mosche. Questa nave diventerà in assoluto il peggior cliente di ogni cv player tier 7; è infatti una bb dotata del defensive fire, modulo classico che vedete sempre su cruiser e qualche destroyer.

 

- capacità d'incendio: come la sorella king george, anche questa corazzata inglese risulta veramente efficace quando spara proiettili HE; con infatti le skill comandante consigliate può raggiungere il 43% di fire chance, semplificando e non di poco la scelta dei proiettili da usare.

 

- velocità di caricamento cannoni: con i suoi 25 secondi standard, diminuibili in regime di adrenaline rush, la duca di york risulta una delle corazzate del gioco in assoluto più veloci nel riarmo dei propri cannoni

 

- occultamento: con comandante dedicato e camo, potrete arrivare a 12.2km di range spot via acqua e questo risulterà fondamentale nel vostro gameplay, considerando che la nave inglese non ha un raggio di fuoco eccezionale e quindi avvicinarsi non avvistati è di assoluta importanza.

 

- speciale abilità antincendio: un aspetto di questa nave che non appare tra le stat, è una speciale abilità contro le fiamme; solitamente infatti un incendio a bordo di una corazzata ha durata di 60 sec se non decidere di spegnere le fiamme. Su questa nave invece la durata massima degli incendi è di 30 sec. Sicuramente un modo per limitare i danni dovuti dalla mancanza del modulo che vi permette di recuperare gli hp.

 

 

 

PUNTI DEBOLI:

 

- assenza del repair party: beh, è il modulo classico a disposizione di qualsiasi corazzata, anzi, si potrebbe dire che questo è il modulo che contraddistingue ogni corazzata. Duca di york non può recuperare punti vita e quindi dovrete centellinare ogni singolo Hp, cercando di sparare senza attirare troppo l'attenzione del nemico.

 

- armatura: come per la sorella, anche il duca di york non possiede un armatura "alla tedesca" e quindi dovrete controllare ogni virata, perché basta veramente poco per subire delle salve nemiche da 20000. Catalogandola appunto nel tier 7, possiamo affermare che dal punto di vista della corazza, solo le giapponesi sono peggiori.

 

- raggio di tiro: con i suoi 18.1km non upgradabili, questa nave ha un raggio di tiro limitatissimo e proprio per questo dovrete sfruttare il suo camouflage, sparando per incendiare e tornando invisibili per evitare i colpi di risposta.

 

- dispersione: è senza alcun dubbio una delle bb meno precise del tier 7, una delle poche con una dispersione superiore ai 200 metri quando spara contro avversari sotto i 18 km.

 

 

CONSIDERAZIONI GENERALI:

 

Non ho giocato tantissimo questa nave, anche perché avendo la King George, sembrava di utilizzarne il clone. In ogni caso nelle 11 partite giocate ho prodotto tantissimi danni e sfiorato in una battaglia anche i 20 incendi (18).

Questa nave infatti va giocata quasi sempre intorno ai 15-16km dal target, in modo che possiate tornare invisibili senza problemi e avere il tempo di manovrare se qualche bb nemica decidesse di caricarvi.

Si tratta a tutti gli effetti di una nave incendiaria, mentre le sue ap sono efficaci solo quando il target è sotto i 10km e mostra visibilmente il fianco (21.000 ad una texas a 6km); per il resto vi posso dire che la mancanza del repair party si sente parecchio e questo vi farà giocare in modo accorto e poco aggressivo.

L'aa è qualcosa di spettacolare, ricordo di aver affrontato infatti un enterprise, che probabilmente ignara del modulo montato su questa corazzata, ha deciso di attaccarmi con tutte le squadre contemporaneamente; beh, vi posso dire che degli oltre 20 aerei offensivi sopra la testa, solo 4 sono tornati alla base e nessun siluro è andato a segno.

Ricordatevi sempre di utilizzare l'idroacustica in maniera intelligente ed evitate di caricare in prima linea gli avversari, se non in casi particolari. Il duca infatti va giocato come un gigantesco cruiser, perché i danni che può procurare sono notevoli, ma solo nell'arco del tempo; niente alpha spike damage per questa nave.

Evitate quindi di giocare isolati e cercate di unirvi a un gruppo dove altri possono prendere i colpi al posto vostro.

 

Vi anticipo inoltre che ancora non sono state rese ufficiali le modalità di rilascio, c'è infatti chi afferma che questa nave finirà in premio al termine di una campagna; quindi aspettatevi novità in arrivo.

 

 

Roma-6.thumb.png.1eb5d42c64c7e7a4da9dd071ddc8ddac.png

 

 

 

Vi saluto, ci risentiamo infatti domenica, con la recensione del nuovo dd tier 6 premium francese AIGLE.

 

 

  • Cool 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Players
1,382 posts

edit.

 

wg ha eliminato dalla nave il defensive fire e aggiunto il repair party; quindi sgonfiata l'aa, ma l'aggiunta della cura è certamente un buff.

 

l'abilità dei 30 sec per incendio è stata aumentata a 60, come per tutte le corazzate.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

×