Jump to content
You need to play a total of 30 battles to post in this section.
_Lupastro_

Navi Italiane... non sono così male...

24 comments in this topic

Recommended Posts

Players
799 posts

Non so se è per via delle nuove corazzature più spesse, però ho ripreso in mano la linea italiana ed ho sbloccato il Brindisi, e devo dire che mi piacciono un casino... molto più di prima. Sparano delle bordate incredibili a CA e BB e sono molto agili. Forse la linea andrebbe rivalutata!...

  • Cool 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
[UE40]
Players
891 posts
33,654 battles
50 minuti fa, _Lupastro_ ha scritto:

Non so se è per via delle nuove corazzature più spesse, però ho ripreso in mano la linea italiana ed ho sbloccato il Brindisi, e devo dire che mi piacciono un casino... molto più di prima. Sparano delle bordate incredibili a CA e BB e sono molto agili. Forse la linea andrebbe rivalutata!...

La corazza in un cruiser fa davvero la differenza;... infatti, se la nave è fatta con "carta di riso" bisogna avere abilità eccezionali per non finire in fondo al mare in pochi minuti... mentre se la nave è abbastanza resistente perdona qualche errore e così può divertirsi anche un player di medio livello.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Players
799 posts
2 ore fa, Kotov09 ha scritto:

La corazza in un cruiser fa davvero la differenza;... infatti, se la nave è fatta con "carta di riso" bisogna avere abilità eccezionali per non finire in fondo al mare in pochi minuti... mentre se la nave è abbastanza resistente perdona qualche errore e così può divertirsi anche un player di medio livello.

 

Concordo ma mi chiedo se, in linea generale, l'inspessimento delle corazze non abbia in qualche modo favorito anche l'efficacia dei proiettili SAP. Mi sembra che shattino o vengano deviati di meno...

Share this post


Link to post
Share on other sites
[NDCC]
[NDCC]
Players
823 posts
5,273 battles
11 ore fa, _Lupastro_ ha scritto:

Concordo ma mi chiedo se, in linea generale, l'inspessimento delle corazze non abbia in qualche modo favorito anche l'efficacia dei proiettili SAP. Mi sembra che shattino o vengano deviati di meno...

Non ho notato nessuna differenza, con il brindisi e il venezia vengo shottato meno, ma dipende sempre dall'RNG.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Players
799 posts
2 minuti fa, AinvarX ha scritto:

Non ho notato nessuna differenza, con il brindisi e il venezia vengo shottato meno, ma dipende sempre dall'RNG.

mah.. sarò in periodo fortunato allora :cap_win:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Players
507 posts
15,068 battles
Alle 11/5/2020 alle 18:32, _Lupastro_ ha scritto:

Non so se è per via delle nuove corazzature più spesse

Ciao Lups, se capisco bene hanno aumentato lo spessore sulle navi italiane?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Players
799 posts
40 minuti fa, Giuseppe_Corradi ha scritto:

Ciao Lups, se capisco bene hanno aumentato lo spessore sulle navi italiane?

No no hanno aumentato lo spessore in generale. La mia era una sensazione che i SAP e gli AP italiani fossero diventati in qualche maniera più efficaci. Sensazione mia...

Forse perché stavo ottenendo buone impressioni da Gorizia e Brindisi che stavo giocando spesso in quel momento

Share this post


Link to post
Share on other sites
Players
507 posts
15,068 battles
11 minuti fa, _Lupastro_ ha scritto:

La mia era una sensazione che i SAP e gli AP italiani fossero diventati in qualche maniera più efficaci

Quando picchiano su di me sono efficacissimi...:)

Scherzi a parte i SAP mi piacciono ma con le BB devi avvicinarti...non proprio una grande idea,

Share this post


Link to post
Share on other sites
Players
37 posts
5,930 battles

L'unico problema della navi italiane si manifesta quando vengono usate dai giocatori italiani, che mediamente (non tutti chiaro) sono mediocri e non sanno perdere. Poi vengono sul forum a lagnarsi del MM e delle navi italiane. 

  • Cool 2
  • Bad 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Players
11 posts
3,264 battles
16 ore fa, II_Duca_Enri ha scritto:

L'unico problema della navi italiane si manifesta quando vengono usate dai giocatori italiani, che mediamente (non tutti chiaro) sono mediocri e non sanno perdere. Poi vengono sul forum a lagnarsi del MM e delle navi italiane. 

Da neofita totale che si è buttato sulla navi italiane perché...italiane, e che prova a capire cosa fare nei livelli bassi, devo dire che con il Bixio ho preso a divertirmi davvero e la uso molto volentieri. Con il Taranto faccio ancora moltissima fatica, ma...testa bassa e pedalare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
[NDCC]
[NDCC]
Players
823 posts
5,273 battles
23 minuti fa, Fr_Sciroppo ha scritto:

Da neofita totale che si è buttato sulla navi italiane perché...italiane, e che prova a capire cosa fare nei livelli bassi, devo dire che con il Bixio ho preso a divertirmi davvero e la uso molto volentieri. Con il Taranto faccio ancora moltissima fatica, ma...testa bassa e pedalare.

Con le Italiane ti diverti solo al T9 e T10, le altre sono davvero scarse in tutto (tranne la Cesare T5 che rimane OP).

Share this post


Link to post
Share on other sites
Players
37 posts
5,930 battles
55 minuti fa, AinvarX ha scritto:

Con le Italiane ti diverti solo al T9 e T10, le altre sono davvero scarse in tutto (tranne la Cesare T5 che rimane OP).

Ribadisco che scarsi sono forse i giocatori che le usano, tutte le navi italiani sono tra i primi posti nelle statistiche dei rispettivi tier

Share this post


Link to post
Share on other sites
[NDCC]
[NDCC]
Players
823 posts
5,273 battles
20 ore fa, II_Duca_Enri ha scritto:

Ribadisco che scarsi sono forse i giocatori che le usano, tutte le navi italiani sono tra i primi posti nelle statistiche dei rispettivi tier

Devi considerare che nelle statistiche le navi italiane le usano in pochi e solo quelli davvero bravi, specialmente a tier bassi, le altre le usano cani e porci e quindi le loro statistiche precipitano.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Players
2 posts
1,953 battles
Alle 11/5/2020 alle 18:32, _Lupastro_ ha scritto:

Non so se è per via delle nuove corazzature più spesse, però ho ripreso in mano la linea italiana ed ho sbloccato il Brindisi, e devo dire che mi piacciono un casino... molto più di prima. Sparano delle bordate incredibili a CA e BB e sono molto agili. Forse la linea andrebbe rivalutata!...

Oh beh, Anche io sono al brindisi ma mi manca pochissimo per il Venezia, che già dallo stile si preannuncia una bestiola niente male, e poi con Mr. Sansonetti al timone.  gli incrociatori italiani sono decisamente scarsetti  ai bassi livelli (per non parlare del trento..) naturalmente  via via che si sale diventano sempre meglio.
Poi le navi premium meritano un discorso a parte.. dato che sono premium, appunto.
Almeno questa la mia opinione da newb del gioco.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
[MIDG]
Players
62 posts
On 6/9/2020 at 5:14 PM, II_Duca_Enri said:

L'unico problema della navi italiane si manifesta quando vengono usate dai giocatori italiani, che mediamente (non tutti chiaro) sono mediocri e non sanno perdere. Poi vengono sul forum a lagnarsi del MM e delle navi italiane. 

GOMBLODDO !!!!:cap_popcorn:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Players
138 posts
19,660 battles

I cruiser sono passabili sino al t6...
... ma quando iniziano a montare i 203mm (dallo Zara in poi) le SAP iniziano a mostrare il vero potenziale.
L'Amalfi a t.8, con le torrette trinate, inizia anche a dare delle belle sberle (la massima soddisfazione me la diede con 25k di danno su un destroyer, vaporizzato a 11-12km), sebbene soffra un po' la mancanza della cura.
Brindisi, prima, e Venezia, ancor più dopo, valgono tutta la fatica ad arrivare a t9 e t10: se li si abbina a Sansonetti, sui fianchi oppure in kiting sono fantastiche, e mi hanno stupito per quanto, sorprendentemente, riescono anche a tankare, se angolate, essendo di sana e robusta costituzione.

Voglio spezzare però qualche lancia a favore delle bistrattate premium (Giulio Cesare a parte, da tutti riconosciuta come battleship leader a t.5):

  •  il Duca D'Aosta è fragile, ma se si sfrutta il concealment e l'agilità, e si è capaci a mandare a vuoto l'avversario con cambi di direzione/velocità, estremamente indicato per fare da scorta ai destroyer alleati: se si riesce a trovare la distanza giusta da non farsi individuare, non appena un DD nemico viene spottato da quello a cui si fa scorta, la buona velocità dei proiettili rendono estremamente facile azzeccare salve continue ed annientarlo
  • il Duca D'Abruzzi è un Aosta sotto steroidi: stesso modo di giocare, con in più un'armatura spaziata che, spesso, se sempre si è capaci a schivare/angolarsi, quando colpiti in main belt genera l'effetto "buco nero" che fa sparire danni in stile Zao (oltre ad avere un gameplay veramente simile, sia per concealment che per abilità di kiting e, soprattutto, la cura: io lo uso come "nave addestramento" per rimanere in forma quando poi uso lo Zao ad alti tier, ma senza doverne pagare le maggiori spese... NB: se vi beccano broadside son dolori... ma quello capita comunque con qualunque cruiser)... sarò io che mi trovo benissimo, ma a bordo dell'Abruzzi non mi preoccupo (almeno non più del dovuto) anche quando finisco a t.9
  • Forse solo il Gorizia è un po' meno fortunato: non ha nulla di speciale in più dello Zara (a parte essere premium), anche se, forse, ad avere l'hydro invece che i siluri, nella seconda parte di una partita può alle volte dedicarsi alla caccia di qualche destroyer nemico sopravvissuto (oppure evitarsi brutte sorprese dagli stessi, se in posizione defilata ed isolata, ad avere qualche manciata di secondo in più potendo spottare preventivamente siluri) con un po' più di tranquillità
  • la Roma , bistrattata da tutti, , è un'interessantissimo mix fra sovietiche come tipologia di armatura (piazzatevi di muso di fronte anche a 2 o 3 BB nemiche e vi troverete a tankare il mondo); torrette francesi: dispersione non fantastica, ma molto "orizzontale" (se vedete una qualunque cosa broadside, è come sparare con uno shotgun da distanza ravvicinata: non serve quasi neppure "mirare", che il paio di colpi in cittadella si centrano sempre), ed il "difetto" del calibro relativamente piccolo diventa un estremo vantaggio contro i cruiser: niente overpen, tutto danno...
    ... ma il VERO punto di forza è il concealment: alle volte anche migliore di alcuni cruiser (i vostri bersagli preferiti), che si ritrovano una BB apparire dal nulla a 12km solo quando gli sganciate un'intera salva sulla fiancata e lo obliterate in uno schiocco di dita (oltre a dover dire che ha un'agilità non affatto malaccio: non raro esibirmi in svariati torpedo beat... sino all'assurdo di una delle partite di oggi: svicolare da un doppio tentativo di ramming, in successione, prima di una North Carolina e poi di una Lenin, mentre si era finiti a fine partita allo "scontro finale", siccome avevano pure rinunciato ad usare HE che, con un po' di fortuna nella dispersione, li stavo massacrando più velocemente io col calibro ridotto ad AP sulle sovrastrutture e le secondarie della Roma - anche se incapaci di fare grossi danni - sono in realtà dei pericolosissimi lanciafiamme nello scontro ravvicinato)

shot-20_07.12_22_03.01-0918.thumb.jpg.983d89d4d88aea52aab27edcf064c366.jpg

La NorCa l'ho schivata di un pelo, rallentando, prima, ed accellerando, poi, sulla sterzata...:cap_fainting:
(in "lontananza", nell'angolo alto a sinistra, sotto fuoco delle secondarie, la sagoma della Lenin alla carica per il "tentativo n.2")

shot-20_07.12_22_04.18-0084.thumb.jpg.2e2910ea23220dc22a40e3160e48b47d.jpg

... la Lenin ci ha giusto "provato", ma, usando la stessa tecnica, a confronto l'ho mandata a vuoto di alcune "miglia".
Che possa essere quello che lancia la moda del "ramming-beat"???:cap_cool:

NOTA 1: non considerate in questi due screenshots sono una Gneisenau ed un'altra NorCa che avevano provato a passare dallo stesso braccio di mare ma che, invece che puntarmi di muso, fecero l'errore di darmi più broadside: erano già a far compagnia ai pesci, che, sebbene le "kill" se le sono presi altri, le sberle le hanno prese da me. Per quello che le altre due, piuttosto, hanno pensato fosse meglio sacrificarsi col ramming per eliminare l'ultimo sopravvissuto al loro "lemming train"...
NOTA 2: ... ovviamente, non voglio far credere di essere sopravvissuto: erano comunque in 2 contro 1, era già un quarto d'ora che battagliavo cruiser e BB, e "la paga" in HP cominciava ad essere seria: entrambi erano con più HP di me, presi anche singolarmente, quando sono partiti "alla carica", ed aver dovuto fare una doppia manovra del genere non ha aiutato l'angolarmi... ma la Lenin è andata a fondo in contemporanea - una salva di Ap dopo la "schivata" la fece scendere di PARECCHIO, il resto è bruciata  grazie al triplo incendio scatenato dalle secondarie... la Norca, anche se è quella che mi ha finito, s'è guadagnata un 'altra ripassatina di cittadella, che ha permesso, subito dopo, ad una North Carolina alleata di trovarsela davanti a poche migliaia di HP per un facile colpo di grazia. (... come al solito: io mi sbatto a fare il lavoro sporco, e le kill se le pigliano altri :cap_hmm:: sarei dovuto finire ad almeno 4 kill solo a tenere conto delle BB, senza contare che un Mogami ed un Molotov se l'erano data a gambe, tornando indietro, a poche centinaia di punti vita pure loro, solo per morire sotto fuoco alleato invece che essere gentili e lasciare a me il loro scalpo... ma sono PIU' che soddisfatto - come sempre - quando uso la Roma: i "defunti" della mia squadra erano in background chat a fare un tifo che sembrava da stadio, gustandosi la "lezione di danza" impartita dall'italica marina...)

  • Cool 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Players
37 posts
5,930 battles
7 ore fa, CapitanoAraym ha scritto:

la Roma , bistrattata da tutti, , è un'interessantissimo mix fra sovietiche come tipologia di armatura (piazzatevi di muso di fronte anche a 2 o 3 BB nemiche e vi troverete a tankare il mondo); torrette francesi: dispersione non fantastica, ma molto "orizzontale" (se vedete una qualunque cosa broadside, è come sparare con uno shotgun da distanza ravvicinata: non serve quasi neppure "mirare", che il paio di colpi in cittadella si centrano sempre), ed il "difetto" del calibro relativamente piccolo diventa un estremo vantaggio contro i cruiser: niente overpen, tutto danno...
... ma il VERO punto di forza è il concealment: alle volte anche migliore di alcuni cruiser (i vostri bersagli preferiti), che si ritrovano una BB apparire dal nulla a 12km solo quando gli sganciate un'intera salva sulla fiancata e lo obliterate in uno schiocco di dita (oltre a dover dire che ha un'agilità non affatto malaccio: non raro esibirmi in svariati torpedo beat... sino all'assurdo di una delle partite di oggi: svicolare da un doppio tentativo di ramming, in successione, prima di una North Carolina e poi di una Lenin, mentre si era finiti a fine partita allo "scontro finale", siccome avevano pure rinunciato ad usare HE che, con un po' di fortuna nella dispersione, li stavo massacrando più mpartita dall'italica marina...)

Io sarei d'accordo con tutto quello che scrivi, ma non va bene per 2 motivi.

1) In questo forum devi dire che la Roma fa schifo a prescindere

2) Per esprimere un parere devi prima aver provato tutte le navi del gioco e non mi sembra di vedere la Viribus Unitis tra le tue navi, non aver provato la Viribus Unitis limita fortemente le tue capacità cognitive e la serenità dei tuoi giudizi.

  • Funny 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
[RFI]
Players
32 posts
11,118 battles

Io con il Giussano mi diverto un sacco...

Sarà che ai tier bassi trovi giocatori inesperti, ma spesso riesco a sfruttarlo come un misto tra una torpediniera e un incrociatore. 

Soprattutto, a fine partita, spesso mi capita di lanciarmi con un assalto a breve distanza su una corazzata, di evitare i suoi colpi, grazie comunque ad una sezione frontale ridotta, di non temere le sue secondarie per via delle mie dimensioni e, soprattutto, grazie alla sua agilità, di riuscire a lanciargli 4 siluri (due per lato) a bruciapelo.

Almeno un paio di volte, dopo i quattro siluri, sono riuscito a fare un giro di 360 gradi e lanciarne altri due...

Share this post


Link to post
Share on other sites
Players
799 posts

La Duca degli Abruzzi è stata per lungo tempo la mia nave principessa. Quella con cui ho disputato più partite e con il WR più alto. Poi devo dire che il rework degli IFHE l'ha un po' penalizzata secondo me, ma è ancora abbastanza performante.

 

Non ho la Roma, ma non avendo alcuna BB italiana, sono uno scarso giocatore di BB, ieri mi sono concesso la AL Littorio. Ci devo prendere la mano ma in effetti in bow tankig sembra piuttosto robusta. In una partita ho tankato oltre 1M da un Petropavlovsk che mi sparava da meno di 10km... Unico difetto... Entrambe le torri di prua knockate alla 3a salva nemica....

Share this post


Link to post
Share on other sites
[Z3NIT]
Players
21 posts
7,235 battles

Giocare con il Venezia è entusiasmante, bello; è snello, veloce, potente... ma altrettanto costoso, si mangia i crediti a velocità incredibile... al Brindisi poi preferisco l'Amalfi. Mi pento di averlo venduto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
[BATES]
Players
1,189 posts
15,198 battles
7 hours ago, tommyc_66 said:

Giocare con il Venezia è entusiasmante, bello; è snello, veloce, potente... ma altrettanto costoso, si mangia i crediti a velocità incredibile... al Brindisi poi preferisco l'Amalfi. Mi pento di averlo venduto.

Probabilmente si mangia i crediti perchè a quei livelli non puoi permetterti di fare partite di 24000 di danno medio. Spero di non risultare offensivo, ma ti suggerisco vivamente di studiare un po' le regole del gioco e possibilmente farti le ossa ai tier inferiori. Se ti servono consigli chiedi in forum, c'è sempre qualcuno disposto ad aiutare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
[Z3NIT]
Players
21 posts
7,235 battles

Aetius85, non mi offendo, sicuramente ne ho cose da imparare, ma non sempre le battaglie vanno come speriamo nonostante la conoscenza del gioco.

E quando non va, chiudi sempre in negativo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
[BATES]
Players
1,189 posts
15,198 battles
2 hours ago, tommyc_66 said:

Aetius85, non mi offendo, sicuramente ne ho cose da imparare, ma non sempre le battaglie vanno come speriamo nonostante la conoscenza del gioco.

E quando non va, chiudi sempre in negativo.

Corretto, ma non sui grandi numeri..non può essere sempre sfortuna.

P.S. il danno medio e il PR sono dati dalle tue azioni..se sono troppo bassi potrebbe essere un problema di mira, di tipologia di proiettile usato, bersaglio mirato, posizionamento errato etc, quindi conoscenza del gioco insufficiente per il livello di nave. Per questo il mio suggerimento è quello di provare a usare delle navi a livello più basso dove potresti trovarti più a tuo agio, controllare su wows-numbers i miglioramenti e pian piano potresti ritornare al t10 con più consapevolezza e risultati positivi.

  • Cool 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

×