Jump to content
Sign in to follow this  
You need to play a total of 3 battles to post in this section.
AntonZ3R

Nuove navi

3 comments in this topic

Recommended Posts

[DIF]
Players
22 posts
1,885 battles

Buonasera a tutti,  sono tornato su World of Warships dopo un periodo di inattività di circa 10 mesi per motivi legati al mio portatile che da un giorno all'altro ha smesso di funzionare. In questo periodo di tempo sono state aggiunte le corazzate inglesi, le corazzate francesi e vi sono 2 tech tree di incrociatori americani ed inoltre non capisco cosa è successo con le portaerei e perchè nessuno le usa più. Qualcuno sarebbe disposto a riassumermi le differenze tra le due linee di incrociatori americani e spiegarmi in breve come usare le corazzate inglesi, francesi e infine cosa è successo con le portaerei?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Community Contributor
911 posts
4,924 battles

Ciao, allora andando per punti:

 

- corazzate inglesi, le corazzate inglesi sono piuttosto particolari, infatti dispongono di cannoni con percentuali d'incendio elevatissime rispetto alle altre navi di pari classe. Questo permette loro un massiccio uso di HE e gli avversari vengono letteramente cotti a puntino.

della linea inglese, diciamo dal tier 5 in avanti, solo 2 navi non possiedono queste alte possibilità d'incendio e sono la tier 6 queen elizabeth e la tier 8 monarch; tutte le altre usano principalmente proiettili HE.

Un altra particolarità delle corazzate inglesi è il consumabile repair party a disposizione di Nelson, Lion e Conqueror; questo consumabile permette loro di recuperare una percentuale enorme di punti di vita, allungando di tanto la resistenza di questa nave in combattimento.

A discapito di tutto questo, bisogna segnalare il fatto che le corazzate inglesi non sono particolarmente manovrabili e l'armatura è mediocre; soffrono infatti il combattimento ravvicinato.

 

- corazzate francesi; le corazzate francesi sono piuttosto variegate, ma una particolarità che accumuna queste navi è l'alto numero di cannoni e la velocità; le corazzate infatti tier 8 9 e 10 dispongono di un boost speed esattamente come quello dei destroyer, che permette loro di raggiungere altrissime velocità.

dispongono di buona armatura e nel caso della tier 10, una ricarica dei cannoni molto più rapida del normale.

l'aa è decente ma non devastante, la manovrabilità è sopra la media.

La repubblique è in questo momento una delle migliori navi in assoluto di questo gioco, è infatti veloce, ricarica in 20 secondi, piuttosto precisa e può anche incendiare facilmente variando il suo gioco sia in ap che he.; anche la tier 9 alsace è apprezzata da tantissimi giocatori, ma recentemente ha subito un nerf e non sono sicuro che risulti ancora devastante come prima.

 

- incrociatori americani; praticamente c'è stato uno sdoppiamento della linea, come accaduto in passato per destroyer russi e giapponesi.

da una parte abbiamo il ramo incrociatori pesanti, con nave finale il des moines; in questa linea il pensacola è passato da tier 7 a tier 6 e ora è molto più forte grazie ai suoi cannoni ap e un matchmaking meno complicato; il new orleans è passato dal tier 8 al tier 7 restando una nave con diversi problemini mai risolti; il baltimore è sceso al tier 8 e ora risulta godibile molto più di prima; infine, al tier 9 è arrivato il buffalo, una nave con 4 torri trinate da 203mm, capaci di cittadellare tantissimi target e quindi dotato di un enorme potenza di fuoco. I suoi punti deboli sono la scarsa manovrabilità. Il Des moines è rimasto quello che ricordavi.

la linea leggera invece ha visto l'ingresso di tante nuove navi; al tier 6 hanno inserito il dallas, mentre al tier 7 helena; il cleveland è passato da tier 6 a tier 8, mentre al 9 ha fatto la sua comparsa il seattle.

Tutte queste navi sono molto leggere, con armature molto deboli, ma dispongono di un eccellente AA e cannoni che se armati con IFHE possono veramente sviluppare tantissimo danno sul nemico.

Come per i cruiser pesanti, anche i cruiser leggeri dal tier 8 in avanti dispongono di radar che aumenta il proprio raggio d'azione aumentando di tier.

Al tier 10 è arrivato il worcester, detto wooooster; si tratta di una nave con scafo simile al des moines ma con la batteria di fuoco che ricorda un Atlanta, con un 6 torri binate veloci a ruotare e sparare; il wooster possiede praticamente quasi tutti i consumabili del gioco (idro,radar, repair party e def AA) ad eccezione di fumo e boost speed.

è una nave estremamente delicata, ma quando è libera di sparare può letteralmente fare a pezzi qualsiasi nemico e grazie alla traiettoria dei colpi può sparare da dietro le isole restando invisibile al nemico.

 

- portaerei, la wg ha ufficialmente annunciato che le portaerei subiranno nei prossimi mesi un revamp generale, questo significa che cambierà totalmente il gameplay di questa nave; per questo è poco utilizzata, praticamente tutto quello che hai già imparato su questa nave o imparerai nelle prossime settimane, potrebbe non servire più.

tutto il piano di sviluppo è ancora segreto, ma wg ha detto che le portaerei passeranno da un gameplay attuale RTS (come uno strategico) a uno stile più simile al resto delle altri classi.

anche l'aa è in via di modifica, sembra che in futuro i giocatori potranno controllare le batterie AA o una parte di esse.

 

 

 

bentornato su wows e buona caccia.:Smile_great:

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
[DIF]
Players
22 posts
1,885 battles

 

9 minuti fa, Blizzard____ ha scritto:

Ciao, allora andando per punti:

 

- corazzate inglesi, le corazzate inglesi sono piuttosto particolari, infatti dispongono di cannoni con percentuali d'incendio elevatissime rispetto alle altre navi di pari classe. Questo permette loro un massiccio uso di HE e gli avversari vengono letteramente cotti a puntino.

della linea inglese, diciamo dal tier 5 in avanti, solo 2 navi non possiedono queste alte possibilità d'incendio e sono la tier 6 queen elizabeth e la tier 8 monarch; tutte le altre usano principalmente proiettili HE.

Un altra particolarità delle corazzate inglesi è il consumabile repair party a disposizione di Nelson, Lion e Conqueror; questo consumabile permette loro di recuperare una percentuale enorme di punti di vita, allungando di tanto la resistenza di questa nave in combattimento.

A discapito di tutto questo, bisogna segnalare il fatto che le corazzate inglesi non sono particolarmente manovrabili e l'armatura è mediocre; soffrono infatti il combattimento ravvicinato.

 

- corazzate francesi; le corazzate francesi sono piuttosto variegate, ma una particolarità che accumuna queste navi è l'alto numero di cannoni e la velocità; le corazzate infatti tier 8 9 e 10 dispongono di un boost speed esattamente come quello dei destroyer, che permette loro di raggiungere altrissime velocità.

dispongono di buona armatura e nel caso della tier 10, una ricarica dei cannoni molto più rapida del normale.

l'aa è decente ma non devastante, la manovrabilità è sopra la media.

La repubblique è in questo momento una delle migliori navi in assoluto di questo gioco, è infatti veloce, ricarica in 20 secondi, piuttosto precisa e può anche incendiare facilmente variando il suo gioco sia in ap che he.; anche la tier 9 alsace è apprezzata da tantissimi giocatori, ma recentemente ha subito un nerf e non sono sicuro che risulti ancora devastante come prima.

 

- incrociatori americani; praticamente c'è stato uno sdoppiamento della linea, come accaduto in passato per destroyer russi e giapponesi.

da una parte abbiamo il ramo incrociatori pesanti, con nave finale il des moines; in questa linea il pensacola è passato da tier 7 a tier 6 e ora è molto più forte grazie ai suoi cannoni ap e un matchmaking meno complicato; il new orleans è passato dal tier 8 al tier 7 restando una nave con diversi problemini mai risolti; il baltimore è sceso al tier 8 e ora risulta godibile molto più di prima; infine, al tier 9 è arrivato il buffalo, una nave con 4 torri trinate da 203mm, capaci di cittadellare tantissimi target e quindi dotato di un enorme potenza di fuoco. I suoi punti deboli sono la scarsa manovrabilità. Il Des moines è rimasto quello che ricordavi.

la linea leggera invece ha visto l'ingresso di tante nuove navi; al tier 6 hanno inserito il dallas, mentre al tier 7 helena; il cleveland è passato da tier 6 a tier 8, mentre al 9 ha fatto la sua comparsa il seattle.

Tutte queste navi sono molto leggere, con armature molto deboli, ma dispongono di un eccellente AA e cannoni che se armati con IFHE possono veramente sviluppare tantissimo danno sul nemico.

Come per i cruiser pesanti, anche i cruiser leggeri dal tier 8 in avanti dispongono di radar che aumenta il proprio raggio d'azione aumentando di tier.

Al tier 10 è arrivato il worcester, detto wooooster; si tratta di una nave con scafo simile al des moines ma con la batteria di fuoco che ricorda un Atlanta, con un 6 torri binate veloci a ruotare e sparare; il wooster possiede praticamente quasi tutti i consumabili del gioco (idro,radar, repair party e def AA) ad eccezione di fumo e boost speed.

è una nave estremamente delicata, ma quando è libera di sparare può letteralmente fare a pezzi qualsiasi nemico e grazie alla traiettoria dei colpi può sparare da dietro le isole restando invisibile al nemico.

 

- portaerei, la wg ha ufficialmente annunciato che le portaerei subiranno nei prossimi mesi un revamp generale, questo significa che cambierà totalmente il gameplay di questa nave; per questo è poco utilizzata, praticamente tutto quello che hai già imparato su questa nave o imparerai nelle prossime settimane, potrebbe non servire più.

tutto il piano di sviluppo è ancora segreto, ma wg ha detto che le portaerei passeranno da un gameplay attuale RTS (come uno strategico) a uno stile più simile al resto delle altri classi.

anche l'aa è in via di modifica, sembra che in futuro i giocatori potranno controllare le batterie AA o una parte di esse.

 

 

 

bentornato su wows e buona caccia.:Smile_great:

 

 

 

 

Grazie mille, penso di aver capito tutto, peccato per le portaerei, prima mi piacevano molto e niente, ci vediamo in gioco

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×