Jump to content
Sign in to follow this  
You need to play a total of 30 battles to post in this section.
Blizzard____

Nueve De Julio, recensione.

11 comments in this topic

Recommended Posts

Community Contributor
744 posts
4,611 battles

Ciao a tutti, oggi torniamo a recensire una nave premium che molto presto potrete acquistare presso lo shop del gioco; parlo dell'incrociatore panamericano tier 7 NUEVE DE JULIO.

Nave che ufficialmente è in stato di preview per noi community contributors e quindi non subirà ulteriori modifiche dal punto di vista statistico.

 

 

 

Nave de Julio è stato un incrociatore americano leggero classe Brooklyn, acquistato dall'Argentina al termine della seconda guerra mondiale.

Costruito e battezzato con il suo nome originale, Boise, prende forma presso i cantieri navali di Newport nel 1935, ed entra ufficialmente in servizio nel dicembre del 1938, quando viene consegnato alla flotta del Pacifico.

Durante la guerra combatte in prima linea contro i giapponesi, partecipando prima alla campagna di Guadalcanal e in seguito a Capo Esperance, dove subisce diversi danni che lo constringono al ritorno in patria per le riparazioni necessarie.

Tornato operativo nel 1943, naviga prima nel Mediterraneo e in seguito ospita a bordo il generale MacArthur durante la battaglia di Leyte nel Pacifico meridionale.

Al termine della guerra, tutti gli incrociatori classe Brooklyn vengono messi in stato di riserva e nel 1946 in disarmo.

Nel 1951, l'Argentina acquista il Boise e ribattezza la nave, Nueve De Julio, in onore alla battaglia del 1816 quando l'Argentina proclamò la propria indipendenza.

In seguito, l'incrociatore prende parte ad alcune operazioni e viene ufficialmente radiato il 31 ottobre del 1977, prima di andare in demolizione nel 1981.

 

 

dislocamento: 10.100 ton

dimensioni: 185 metri di lunghezza e 19 metri di larghezza

apparato macchine: 8 caldaie Babcock Wilcox, capaci di erogare 100.000 cavalli.

velocità: 32 nodi.

armamento: 15 cannoni da 152mm disposti su 5 torri, 8 cannoni da 127mm,  28 mitragliere AA da 28mm, 8 mitragliatrici AA da 12.7mm.

 

 

Boise7468239220_8fbfa119cc_kCrpd.thumb.jpg.3379ed230f6afa7688437856ef359536.jpg

 

 

 

STATISTICHE DELLA NAVE IN GIOCO:

 

hp: 33.300

armatura: 16mm di corazzatura a prua e poppa, 13mm di sovrastrutture, 16mm sul ponte, cintura laterale di 127mm, torri da 38mm a 165mm.

proiettili HE: proiettili da 152mm, con probabilità d'incendio del 12%, 2200 di danno massimo, velocità 812 metri al secondo.

proettili AP: proiettili da 152mm, 3200 di danno massimo, velocità 762 metri al secondo.

caricamento cannoni principali: 10 secondi

brandeggio cannoni principali: 18 secondi per ruotare di 180 gradi.

dispersione: 126 metri.

raggio di tiro: 13.6km

sigma: 2.0

armamento AA: 16 mitragliatri da 20mm con 49dps fino a 2km, 12 mitragliatrici da 40mm con 68dps fino a 3.5km, 16 mitragliatrici da 40mm con 64dps fino a 3,5km e 8 cannoni da 127mm con 58dps fino a 4.2km.

armamento secondario: 8 cannoni da 127mm armati con proiettili HE, 1800 di danno massimo fino a 4.5km, con probabilità d'incendio del 8% e ricarica in 4.5 secondi.

siluri: assenti.

velocità: 30 nodi.

manovrabilità: 810 metri di raggio virata, con piena efficienza del timone in 9.1 secondi.

capacità stealth: avvistabile via acqua a 11.6km e via aria a 7.9km.

 

 

CONSUMABILI A DISPOSIZIONE:

damage control party

defensive fire AA oppure sistema idroacustico.

repair party, recupera 666 punti vita al secondo per 20 secondi.

 

 

SKILL COMANDANTE CONSIGLIATE: http://shipcomrade.com/captcalc/1000000001000010000001100010000119

 

 

 

MODULI CONSIGLIATI:

main armaments modification 1

damage control system modification 1

aa guns modification 2

propulsion modification 2

 

 

 

PUNTI DI FORZA:

 

numero dei cannoni: con 15 cannoni c'è ben poco da dire, questa nave è in assoluto e indipendentemente dal tier, uno dei cruiser con il maggior numero di cannoni primari presenti in gioco.

 

punti vita: i suoi 33.300 hp collocano la Nueve de Julio al quarto posto tra i 13 cruiser tier 7 per ammontare di hp.

 

rigenerazione punti vita: un consumabile assai apprezzato e molto raro a questo tier; se infatti escludiamo i cruiser inglesi dove questo modulo è quasi uno standard, l'unico altro incrociatore tier 7 a possedere questa qualità è l'Abruzzi.

 

brandeggio delle torri: è il terzo incrociatore tra i tier 7 per velocità nella rotazione delle torri, meglio di lui solo 2 americani, ovvero Flint e Atlanta.

 

AA: decisamente sopra la media e di parecchio; non devastante come quella dell'incrociatore Atlanta, ma decisamente suffiente per proteggere se stessi e gli alleati.

 

 

PUNTI DEBOLI:

 

raggio di tiro: risulta il terzultimo tra i tier 7, con 13.6km di raggio non aumentabile; un qualcosa che diventa parecchio fastidioso in alcune mappe e soprattutto quando il matchmaking decide di mettervi in squadra con tier 8 e tier 9.

 

velocità: solo 30 nodi, è l'incrociatore più lento tra i tier 7.

 

capacità del timone: anche in questo la nave panamericana è nelle zone bassissime, peggio di lui in manovra tra i cruiser tier 7 c'è solamente lo Shchors.

 

armatura: è piuttosto leggera e giocando tante partite ho notato che tende a subire tantissimi danni quando è colpita anche da proiettili HE, ricordando molto in negativo i rivestimenti delle navi francesi che soffronto IFHE come nessuno.

 

mancanza di consumabili friendly: ok, ci sarebbe l'aa, ma quella è dipendente dalla presenza o meno di una portaerei; purtroppo questo incrociatore non possiede sonar o radar, rendendolo molto vulnerabile contro i siluri dei cacciatorpedinieri nemici.

 

 

 

 

CONSIDERAZIONI FINALI:

 

 

Ho giocato tante partite con questa nave, anche nella versione precedente quando si chiamava Boise; devo dire che il mio giudizio è stato parecchio condizionato dal raggio di fuoco che trovo piuttosto insufficiente, ma posso comprendere wargaming che non ha potuto agire in maniera diversa, considerando che questo è pur sempre un cruiser tier 7 con 15 bocche da fuoco principali e non è certamente facile da bilanciare in game.

Richiede sicuramente una grande conoscenza della mappa e delle zone principali, perché in mare aperto la Nueve De Julio può fare ben poco a causa di una velocità modesta e un timone abbastanza scarso; quindi, deve giocare essenzialmente come alcuni cruiser leggeri americani, sfruttando le isole come scudo e sparando a bersagli poco distanti usando lo spot alleato.

L'aa è veramente molto potente e vi assicuro che le portaerei saranno la vostra ultima preoccupazione.

Ho trovato abbastanza fastidiosa l'assenza di radar e idroacustica, perché spesso vi ritroverete spottati senza capire in quale direzione proviene l'avversario e senza nessuna possibilità non solo di localizzarlo, ma anche solo di vedere o meno l'arrivo dei siluri. (per questo ci sarebbe anche una variante della spec consigliata, con vigilance al posto di demolition expert.)

Non sottovalutate le ap di questa nave, possono fare malissimo alle sovrastrutture delle corazzate, soprattuto tedesche.

In definitiva, non mi sento di consigliarne l'acquisto, perché quello che potreste fare con questo incrociatore, è lo stesso che fareste con il cruiser americano Helena; a mio modo di vedere la Nueve De Julio non possiede particolarità tanto evidenti da giustificarne la spesa

Se volete acquistarla a tutti i costi, beh, vi consiglio un apprendistato sopra i cruiser leggeri americani che giocano allo stesso modo.

Non è certamente una nave per neofiti del gioco.

Vi lascio con una battaglia di questa nave da una mia live recente: https://www.twitch.tv/videos/283036682?t=00h21m25s

 

 

Boise7468239220_8fbfa119cc_kCrpd.jpg.c7b33c10644552b733288b22de1f7a45.jpg

 

 

 

Per le prossime recensioni servirà parecchio tempo; ho infatti deciso di aspettare che le navi entrino in stato di preview prima di recensirle; in modo che i dati non debbano cambiare e con essi, anche i giudizi.

 

alla prossima. :fish_happy:

 

  • Cool 3
  • Funny 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
[_IRN_]
Players
95 posts
5,156 battles
On 7/13/2018 at 2:55 PM, Blizzard____ said:

repair party, recupera 666 punti vita al secondo per 20 secondi.

Ma è un typo o recupera davvero così tanto?

Share this post


Link to post
Share on other sites
[JOK3R]
Players
221 posts
2,620 battles
Alle 13/7/2018 alle 14:55, Blizzard____ ha scritto:

CONSUMABILI A DISPOSIZIONE:

defensive fire AA oppure sistema idroacustico.

 

Alle 13/7/2018 alle 14:55, Blizzard____ ha scritto:

purtroppo questo incrociatore non possiede sonar

Deciditi... :cap_book:

Share this post


Link to post
Share on other sites
[-BIG-]
Players
66 posts
12,102 battles

é una nave imbarazzante non vale 1 centesimo dei soldi che chiedono  peggiore sotto tutti gli aspetti rispetto alla sorella di linea ha si il repair degli inglesi  ma sei talmente da one shot che nemmeno lo usi   

mi chiedo come la WG la possa anche solamente proporla in queste condizioni come nave premium 

nave pessima !!

serve almeno un capitano con 14 skill

pro

Repair tipo inglese 

15 cannoni  danno HE notevole con IFHE

rotazione torrette passabile 

 

contro 

range pessimo

arco di fuoco e proiettili lentissimi 

ap inutili o quasi 

corazza  leggera quasi  inesistente 

AA inferiore alla sorella di linea 

Ricarica superiore  alla sorella di linea 

 

A meno che non venga baffata sostanzialmente 

 

NON COMPRATELA !!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Community Contributor
744 posts
4,611 battles
23 ore fa, AinvarX ha scritto:

 

Deciditi... :cap_book:

 

intendevo che non possiede il sonar standard, ovvero come consumabile fisso come altri incrociatori.

non avere il defensive fire al tier 7 è un suicidio, considerando che incontri mostri come saipan e kaga, che senza DF non puoi fermare.

 

la scelta è forzata, e quindi è una non scelta.

solo un pazzo giocherebbe senza il DF, con una nave tanto statica come questa.

 

mi scuso se altri come ainvarx non hanno compreso cosa intendevo scrivere.

 

ah c'è pialla, ciao bello

 

 

"é una nave imbarazzante non vale 1 centesimo dei soldi che chiedono", infatti due al prezzo di una. :cap_haloween:

 

scherzo eh.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Community Contributor
744 posts
4,611 battles

condivido la tua analisi, è tranquillamente evitabile.

  • Cool 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
[IRN]
Players
11 posts
11,075 battles
17 hours ago, Pialla_tank said:

é una nave imbarazzante non vale 1 centesimo dei soldi che chiedono  peggiore sotto tutti gli aspetti rispetto alla sorella di linea ha si il repair degli inglesi  ma sei talmente da one shot che nemmeno lo usi   

mi chiedo come la WG la possa anche solamente proporla in queste condizioni come nave premium 

nave pessima !!

serve almeno un capitano con 14 skill

pro

Repair tipo inglese 

15 cannoni  danno HE notevole con IFHE

rotazione torrette passabile 

 

contro 

range pessimo

arco di fuoco e proiettili lentissimi 

ap inutili o quasi 

corazza  leggera quasi  inesistente 

AA inferiore alla sorella di linea 

Ricarica superiore  alla sorella di linea 

 

A meno che non venga baffata sostanzialmente 

 

NON COMPRATELA !!!!

ciao vecio Pialla, ti ho sempre sfottuto per la tua "fame da collezionista" vantandomi con te della mia parsimonia (del resto sai di dove sono ;) ) ma stavolta ho fatto il colpo di testa e me la sono presa...posso concordare con la tua analisi in generale...tranne che per il paragone con la "normale" tier 7. IMHO è meglio della helena: a firepower non c'è confronto e a ugual fragilità contrappone però l'heal che non è, sempre IMHO ovviamente, roba da poco. poi a T7 i CA sono bene o male tutti di carta chi più chi meno. insomma, non è sicuramente un "mostro sventraequilibrio" come un Belfast usato bene e va evitata come la peste da chi usa lo schoors per fare la BB aggiunta senza mai stare a meno di 17 km dal nemico più vicino, ma mi sta divertendo per ora sicuramente più di Yorck, Helena,  Algerie e schoors (lascio fuori il Fiji che come tutte le inglesi è categoria a se nel bene e nel male...e il Myoko perché col mio Southern dragon sarà sempre amore folle indifferentemente da qualsiasi logica)...sarà che ci ho fatto solo 7 partite e il MM mi è stato molto ma molto amico, ma nella mia ignoranza conclamata non la trovo così pessima.

Share this post


Link to post
Share on other sites
[-BIG-]
Players
66 posts
12,102 battles

ciao lupastro

 

  per me è superiore l'Helena  

 

RANGE + 1 KM 

RICARICA  1.5 SEC IN MENO 

AA MAGGIORE 

certo il consumabile di riparazione inglese che  sarebbe tanta cosa ma con un range di fuoco cosi scarso ti devi avvicinare molto alle navi avversare  e con lo scafo che ti ritrovi ti one shottano come vogliono, quindi la riparazione non ti serve a una beneamata cippa.

 

comunque sono opinioni

 

bye bye 

Share this post


Link to post
Share on other sites
[IRN]
Players
11 posts
11,075 battles

sicuramente quello con un neptune broadside fermo che vuole fare a gara a chi fa più male la pensava come te ;) ...7 citadel e passa la paura

Screenshot (144).png

Screenshot (145).png

Share this post


Link to post
Share on other sites
[-BIG-]
Players
66 posts
12,102 battles
On 1/8/2018 at 8:24 AM, lupodelletrofie said:

sicuramente quello con un neptune broadside fermo che vuole fare a gara a chi fa più male la pensava come te ;) ...7 citadel e passa la paura

Screenshot (144).png

Screenshot (145).png

Tutto quello che vuoi ma una buona/fortunata partita non fa la qualità di una nave !!!

la  stessa cosa vale x  il comandate di quel neptune.

ciao

lupo  

Share this post


Link to post
Share on other sites
Sign in to follow this  

  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.

×