Jump to content

Abramo_Dir

Players
  • Content Сount

    6
  • Joined

  • Last visited

  • Battles

    9722
  • Clan

    [4-R-M]

About Abramo_Dir

  • Rank
    Seaman
  • Insignia

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Abramo_Dir

    Annuncio Club Collezionisti

    e ora che ho la mostrina che ci guadagno? una nuova nave oltre la Tier VIII? dei dobloni? dei crediti? dell'esperienza? ….
  2. Abramo_Dir

    World of Warships....un gioco assurdo e falso

    vi giorno a tutti, Per quanto riguarda lo Smolensk, concordo con quanto detto e vorrei fare qualche osservazione: Vorrei precisare che sono solo pochi i giocatori bravi in questo gioco che lo sono diventati per propria intelligenza, caparbietà, costanza di gioco , e ancor meno vi sono i giocatori che io definisco, impropriamente, "professionisti" , (quali ad es. giocatori utilizzati per i test, ed altre situazioni che forse meglio alcuni di voi conoscono….). Questa riflessione scaturisce proprio dall'intervento di Blizzard, (che tra l'altro mi spiace non faccia più, almeno saltuariamente, qualche video su you tube sul gioco che seguivo, sempre, con interesse), infatti si è citato che la vita media di un giocatore è di 6/8 mesi. Or bene, questo tipo di giocatore, solo alla fine del periodo può essere considerato normalmente esperto ed avere una capacità di manovra apprezzabile con le diverse tipologie di navi specie di tier 9/10, per cui la max parte dei giocatori é di livello medio/basso. Un giocatore di livello medio/basso, come lo è la maggioranza dei giocatori, (diciamo con un rateo di vincite sotto il 46%), anche se con le skill del comandante ben equilibrate, (anche qui bisogna essere bravi nella scelta, con una media di 10/12 skill a comandante), credo che non abbia vita facile nel gestire questo incrociatore, per questi motivi: basso livello di "vita", spesso, (se non si adotta la bandierina anti detonazione), dopo solo un colpo si salta in aria; se si è inquadrati … hai voglia a scappare..., con la velocità non proprio da fulmine che si ritrova si è presi di mira continuamente proprio perché si è i uno Smolensk, ( ho notato stessa cosa succede con lo Zao); bassissimo valore di danno a colpo dato, (l'effetto di uno Smolensk è di impatto essenzialmente psicologico); una al max due possibilità di fumo se si decide la skill, (sacrificandone altre appetibili come ad esempioquelle di incremento frequenza di fuoco o di maggiorazione probabilità incendio), in questi casi è già spiegato che si deve essere fortunati che non ci siano DD in giro oppure ricognitori che, dall'alto, anche nella nebbia vedono da dove si spara e indirizzano il tiro con precisione, oppure, in mancanza di questo, la nave nemica puntata se non è "fessa", (e a quel livello generalmente non lo è), puntualmente effettua rapida virata ed esce dal range di fuoco, aspettando che finisca il fumo, dopo si diverte con il tiro al piccione (Smolensk) ora diventato visibile; non tutti i giocatori medio/bassi giocano con lo Smolensk cercando di massimizzare il danno su colpo arrivato in base alla tipologia di nave nemica incontrata variando HE/ AP e/o puntando i colpi in alcuni punti della nave per gli incendi, (in quanto solo normalmente i giocatori veterani lo fanno), rendendo quindi poco rispetto alla mole ed intensità di tiro; proprio perché è un tier X premium consegnato in mano a giocatori inesperti che difficilmente hanno raggiunto tier X con le navi di linea, lo Smolensk viene ancor di più giocato male senza l'esperienza necessaria di chi si è fatto le ossa con le navi di linea fino a tier X in più linee tecnologiche, con una durata in battaglia ridotta , per cui al primo errore si è fatti "secchi" ; E' vero che era possibile ottenere lo Smolensk con il carbone, non è vero che tutti i "clan" regalano il carbone, spesso i "clan" sono un gruppo di giocatori tra loro riuniti, ma non coesi, raggruppati solo per ottenere i vantaggi che si ottengono nel gioco grazie all'appartenenza ad un qualsiasi clan. Questo accade appunto alla massima parte dei giocatori, per cui, a suo tempo, per ottenere lo Smolensk, (non ricordo bene se erano 200/240.000 crediti) si doveva giocare, ogni giorno, per diverse ore, per ottenere i "3 bauli" di "altre risorse giornaliere" per un totale di 1200 punti carbone, (oltre ad un centinaio residuo di punti carbone accumulati nelle ore di gioco avendo un rateo di vittoria inferiore al 46%). In definitiva si doveva restare sul pezzo diversi mesi a giocare ed accumulare punti carbone, per poi sfruttare il bonus poi del 25% semestrale del discount, giocando nei residui di tempo a disposizione non certo con i tempi a disposizione di questo periodo " corona virus". Vi sono altre navi anche di linea che hanno un grande rateo di fuoco, oltre quelle già citate, aggiungo ad esempio, che mi diverto con il Minsk (tier 6) nel giocare solo con l'artiglieria addosso le BB facendo danni, spesso superiori alla Smolensk, ( che per inciso gioco una/due volte al mese, comunque, senza senso di colpa), utilizzandola nella stessa maniera di gioco, anche i precedenti "tier " dei cacciatorpedinieri russi sono micidiali come cannoniere, come lo è l'incrociatore FiJi che ha una elevato rateo di fuoco per un livello VII con un ottimo punteggio di danno per colpo, infatti, ho letto in questo forum, che tra combattimenti tra incrociatori ne esce spesso vincente, (il gioco è molto simile a quello dello Smolensk). Vorrei anche precisare che oltre il depotenziamento "indiretto" citato, lo Smolensk è stato ulteriormente depotenziato "indirettamente" dalla riduzione al 50% della % incendi usando la skill da 4 punti "incremento perforazione", questa skill in origine, quando utilizzata, dava una grande forza penetrativa al colpo riducendo moltissimo il rimbalzo sulle BB portando il colpo pieno ed incrementando il punteggio totale. Infine, permettetemi di scherzare, dicendo che in definitiva lo Smolensk è un incrociatore democratico e sociale. La casa software ha dato al possibilità a migliaia di giocatori che non hanno la possibilità economica di accedere a particolari navi premium aventi evidenti surplus, (per la serie pago….pretendo), comunque, di accedere al tier X in modo relativamente veloce e semplice premiando solo la costanza e fedeltà al gioco e non già la bravura, fornendo anche ai meno "fortunati" e "dotati" un "sogno" : quello di poter giocare al livello X, (che ricordo costa crediti e spesso è in perdita rispetto al gioco con tier 7/8/9), aspirando ( qualche volta riuscendo) nell' impresa di dare in "testa" anche ai giocatori più bravi, accorciando le distanze meritocratiche. Un po' come il 6 politico, degli anni 68/70 o se si vuole , in questo periodo di corona virus, attuale maturità alle superiori a tutti gli studenti indifferenziatamente a prescindere. Saluti a Tutti! Abramo
  3. Abramo_Dir

    mai piu una ranked

    Gentili giocatori, ho letto molto attentamente quando scritto in questo blog, ed ha parte i duelli personali che non mi hanno interessato e preferisco evitare saltandoli direttamente, ho apprezzato i suggerimenti forniti. Considerazioni massimali e semplicistiche che posso solo aggiungere sono: Il gioco è frequentato da moltissime giocatori e sarebbe interessante sapere l'età media dei giocatori, se, la massima parte come posso immaginare, (spero male), è tra i 14 ai 23/25 anni allora c'è poco da ragionare su strategie nelle Random. Moltissimi sono abituati e desiderano giocare alla "sparatutto" e non si curano di altri ragionamenti, tipo non affrontare direttamente navi con tier superiori o conoscenza delle potenzialità delle navi avversarie rispetto alla tua, non hanno ne voglia ne tempo da dedicare allo studio ed analisi. Un esempio è la nuova modalità di gioco, in cui c'è una forte componente di "sparatutto" nella conduzione delle portaerei. Sul fatto che capita di perdere in consecuzione forse è possibile che sia fatta ad arte la scelta da parte del software che decide l'appartenenza nel team prima del gioco?...( esempio, solo ipotesi fantasiosa, ovviamente, tengo a precisare sicuramente assurda ed espressa solo per pura esercitazione dialettica, che non vuole assolutamente ledere assoluta neutralità della Società nella scelta delle logiche del gioco. .) Una tecnica commerciale potrebbe essere porre da una parte i giocatori che spendono denaro od hanno comprato navi premium inserendoli, per un certo periodo, in ogni team in cui vi sono giocatori con maggior tasso di vittorie. Così si otterrebbe una gratificazione da parte di questi ancor più fidelizzandoli). Ci sarà un motivo, forse per motivi commerciali, che ogni tanto compare sulla schermata la richiesta di definire il gradimento del gioco. Per quanto mi riguarda, lo spirito con cui gioco è quello di, purtroppo, perdere tempo, non avendo, in questo periodo della vita, stimoli reali e maggiormente "fattivi". Non ho intenzione di spendere soldi in "realtà virtuali" ,preferisco spenderli in altri luoghi e per situazioni reali. Ecco per cui, sempre cercando di dare il meglio durante il gioco, con tutti i limiti delle navi di linea, spesso poco "skillate" e/o potenziate, con comandanti un pochino approssimati,(e chi li ha 18/19 punti di skill di comando), mi faccio tranquillamente una ragione se perdo, (diciamo che la cosa mi è quasi indifferente e circoscritta all'attimo del gioco). Grazie per l'attenzione e siccome sono un velista anche se di "acqua dolce" vi dico BUON VENTO!
  4. Sono giocate con gli aeroplani del tutto irrealistiche, sembrano fatte apposta per riprendere i giochi "sparatutto" dei ragazzini di 10-15 anni e così poterli fidelizzare incrementando il mercato di questa fascia di etào. Sarebbe potuto essere migliorativo inserire questa nuova modalità come opzione facoltativa in modo da essere in " prima persona" a bordo degli aerei durante la missione, dando, comunque, la possibilità di continuare a giocare come prima applicando quel minimo di tattica sul campo di battaglia nella scelta delle missioni, (es. contrastare gli aerei nemici o cercare di colpire una nave piuttosto che l'altra), consci di avere a che fare con un numero limitato di aerei e non, in pratica, INFINITE quantità di aerei di "carta", restando un minimo aderenti alla realtà delle strategie della II guerra mondiale.
  5. Abramo_Dir

    Yamato x Musashi

    Ragazzi, grazie per le risposte, ho capito, quindi, dai vostri ultimi pareri che non vale la pena in arsenale prendere con i crediti la Musashi. Ora....avendo un po' di carbone circa 90.000 più il coupon del 25%, (mi ero fatto i conti ... in circa 10 giorni arrivavo alla Musashi), con sta' quantità di carbone che nave d'arsenale suggerite? MD Destroyers scusa l'Ignoranza, che vuol dire GK? è l'iniziale di qualche nave da battaglia?
  6. Abramo_Dir

    Yamato x Musashi

    Salve ragazzi, sono nuovo di questi giochi, in base alla vostra esperienza, fra le corazzate T9 da ottenere "senza spendere soldini" (al momento ho la Federico il Grande), quale albero tecnologico suggerite di continuare per ottenere un'altra BB classe 9? Io stavo proprio optando per la Musashi, ora pero' mi sto ricredendo visto le vostre analisi. Salutoni e grazie per il vostro intervento. Abramo
×